EROSOPHIA. Tantrismo d’occidente

 

erosophia-cd-copertina-foto


LE CONFERENZE SONO SCARICABILI in formato WMA per ascolto su PC tramite un libero contributo via Paypal o bonifico. Facendo richiesta specifica (indicando titolo e data) al Team di Divulgazione in fondo a questa pagina.

  • Una singola conferenza : libero contributo
  • L’intero ciclo di studi: libero contributo

 


EROSOPHIA

PRIMA PARTE

– Il maggiore equivoco dei nostri tempi è confondere, mettere insieme la parola amore con la parola sesso. Secondo la scienza spirituale Lucifero ispira nell’uomo la passione romantica, idealista e momentanea: l’amore senza sesso; Arimane invece incoraggia il lato fisico della passione, tramite il sesso senza amore.

  • LA POLARITA’: In essoterismo e esoterismo occidentale il sesso è via della“rinuncia”; in oriente è “via diretta”. Vi è una terza “via”?
  • Steiner non ha mai parlato di sesso? In Scienza occulta e dalla Cronaca dell’akasha, in love, patnership and sexuality. In tali libri si parla di sesso come “attività del ricambio o riproduttiva”.
  • affermazione fondamentale: la facoltà di pensare è stata acquisita a prezzo della unisessualità”.

Leggere (IO)”intro”( nell’era iperborea…)

– 2°  affermazione fondamentale: un tempo il Sesso era Nutrizione.

Leggere “primissima lettura” (Original sin Ga107) L’uomo androgino non si riproduceva per via sessuale, ma tramite una rigenerazione dell’involucro esterno. Il cibo “fecondava” le cellule, le quali nascevano e morivano.

– L’androgino di ricreava da se stesso autoalimentandosi: immortale.

– L’androgino era privo di corpo fisico. Adamo ed Eva erano eterici, e astrali. Una fontanella di gas caldo luminoso.

– 3° Affermazione fondamentale: l’uomo non proviene dalla scimmia, ma viceversa

  • Provenienza dell’uomo: un tempo tutto era “UOMO” : gli altri regni sono “residui” dell’uomo, uomini mancati. Il 90 per cento diviene sistema solare, il 10 per cento diviene umanità.
  • Non deriviamo dalla scimmia: l’uomo si è come spurgato di forme inferiori (altri regni)
  • L’uomo era un essere spirituale e si è condensato mano a mano. Al principio era eterico, spirituale.

– Una volta il maschile e il femminile non era genere separato, il maschile non era una forma, ma una capacità interiore mentre il femminile era una capacità esteriore.

  • 1° lettura: (nell’antica era solare…)
  • 4 ° affermazione fondamentale: La forza riproduttiva è di natura eterica, non astrale. Proviene dal sole, non dalla luna. Appartiene più al mondo vegetale che a quello animale
  • l’eros come forza vitale eterico, pura, impersonale e vegetale”.

La forza che fa crescere la vita del mondo è in origine una forza pura impersonale, priva di brama e di coscienza. Una potenza riproduttiva senza passione.

La natura pura dell’eros: esso appare prima come forza attiva a tutta prima solo in ambito vegetale. Era la facoltà di perpetuazione della VITA, la procreazione pura del vegetale. Non ha in sé piacere o dispiacere. E’ volontà di “riprodurre” incessantemente forme.

Nel procedere dell’evoluzione fisica terrestre, la primordiale forma di riproduzione comparve ed avvenne prima nel mondo vegetale: il mondo animale venne dopo, e quindi dopo venne anche la riproduzione sessuale animale.

  • e’ POSSIBILE Fare l’amore come lo fanno le piante?

Il sesso è vita purissima. L’eros ha radici nel corpo eterico. Non nell’astrale. La commistione di sesso passionale e amore affettivo crea molti equivoci e contraddizioni e si è verificata tramite l’azione dell’influsso luciferico, nell Eden o epoca lemurica.

5 ° affermazione fondamentale:  Gli organi sessuali hanno doppia funzione:

– di riproduzione o ricambio dei corpi della specie umana (riproduzione di esseri esterni)

– di ricambio delle cellule del proprio corpo (riprodurre la propria vita interna)

 ESPOSIZIONE SINTETICA DELL’EVOLUZIONE UMANA:

  • I primi 3 GLOBI DELLE INCARNAZIONI PLANETARIE
  • Prime 3 ERE TERRESTRI (polare, iperborea, lemurica) quali ripetizioni delle 3 incarnazioni planetarie
  • Era polare (ripetizione Saturnia: tutto era Uno): riproduzione per scissione. Vi era un globo pieno di piccoli globi eterici (moscerini). Tutti divennero potenziali parti della natura. L’uomo era costituito di solo calore (temperatura corporea)
  • 2° Era iperborea (ripetizione Solare: 2 elementi): ricambio “vegetale” della pelle esterna: corpi gassosi calorici provvisti di cordone eterico, nell’utero iperborea. Riproduzione per nutrizione. Rigenerazione dell’aria e del calore interno. Il sole si stacca dalla massa unitaria.
  • 2° Lettura: Era lemurica (ripetizione Lunare: 3 elementi) riproduzione androgina ermafrodita. Autorigenerazione possibile tramite le forze Lunari presenti entro all’uomo.
  • Estrazione della Luna (Javhè): origine della sessualità. Le forze dell’autogenerazione vanno fuori, nella luna. La costola ed Eva. Coscienza di sé: si crea la dualità. Adamo vede la Luna, vede Eva.
  • l’uomo è un calice, un fiore azzurro, una fontanella di vapore. La forma umana era più sinuosa: richiamava ondulate e sinuose forme femminili. Fuori era femmina, dentro il maschio. Una bella nuvola calorica.

6 ° affermazione fondamentale:  La felinità e la bovinità

  • L’agire delle 4 forze delle costellazioni fisse per il sorgere del maschile e del femminile: le anime di gruppo prima dell’io dell’Elohim. (visione di Ezechiele) Le 4 forme di umano prima dell’io.
  • La separazione della luna creò maggiore attività delle costellazioni del Leone (sole) e del toro (luna).

Solitamente si associa il sole con l’elemento maschile, ma riferendosi (all’io) alla parte spirituale umana, alla volontà;

E la luna con l’elemento femminile, riferendosi (all’anima)  alla parte più animica, alla sensibilità umana.

INVECE:

  • Il Leone (sole) crea un corpo eterico maschile e un corpo fisico femminile; felinità
  • Il Toro (luna) crea un corpo eterico femminile e un corpo fisico maschile. Bovinità.

La felinità esprime coraggio, forza e fierezza interiore, intuizione

La Bovinità esprime iperattività, forza, potenza, fecondità, ottusità, voracità

  • 3° lettura: il sesso è collegato con il cervello, con la capacità di pensiero
  • Estrazione della luna, e con essa se ne vanno le entità che gestivano la rigenerazione umana.

La forza di procreazione lunare rimane nell’uomo, ma egli non riesce piu a gestirla: se ad es. lo stomaco decide di non digerire più e rimette nelle mani dell’uomo questa attività, l’uomo non saprebbe come fare. Allo stesso modo, la forza procreativa – che ora viene regolata dall’esterno- non rimane inoperosa nell’uomo, ma va a “creare” un organo capace di creare pensieri.

  • Le forze procreative in eccesso che rimangono nell’umano (impossibili da gestire in modo consapevole dall’uomo stesso) vanno a creare un altro organo interno: il cervello.
  • La forza sessuale ha creato il sistema nervoso.

 6 ° affermazione fondamentale:  E’ la stessa forza (eros) quella crea bambini nel ventre, e pensieri nella mente. Si tratta di due facoltà che in origine erano una sola forza. Fare sesso e mischiarvi il pensare è come“cuocere il vitellino nel latte della mamma). Il sesso impuro. L’incesto: la madre (sesso) si unisce con il figlio (pensiero)

 4° lettura. La nascita della brama di conoscere, il libero arbitrio, il pensare autonomo.

  • I 6 Elohim solari e Javhè che rimane con la Luna.
  • Il cervello e i nervi: Osiride ed Iside erano due ministri, entità al servizio di Javhè. Dalla luna, agiscono per creare i 28 fasci di nervi (come le fasi lunari). Le prime 14 fasi lunari sono legate a Osiride, le ultime 14 a Iside.
  • La forza di procreazione tramite Iside e Osiride diviene sistema nervoso.
  • Durante l’azione di Osiride e Iside, LUCIFERO vede però un utilità in questo fatto, nell’uomo. Può usare l’uomo come servo, quale prigioniero del suo mondo.
  • Lucifero interviene e si inserisce entro il corpo astrale, in modo da poter viver entro il sistema nervoso umano.
  • 5° lettura: la natura elevata delle forze sessuali. Il sesso era puro, di natura vegetale, sacro. La procreazione avveniva durante il sonno e fuori dal corpo avveniva la fecondazione. Non vi era brama e piacere. Atlantide: la beatitudine al posto dell’orgasmo.
  • 6° lettura: senza leggerla. L’amore come volontà di cooperazione. L’amare si muta in “bramare”. Compare l’esperienza egoistica. Il tornaconto. L’amore sensuale diviene il mezzo per perpetuare il corpo fisico umano.

  • Per ordinare il seguente prodotto digitale: https://unicornoscorsi.wordpress.com/informazioni/

    ordine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...