iL GUARDIANO

“IL GUARDIANO DELLA SOGLIA SPIRITUALE”

Per ordinare il seguente prodotto digitale: https://unicornoscorsi.wordpress.com/informazioni/

1° PARTE: panoramica sul Guardiano

L’iscrizione del tempio di Apollo a Delfi: “OH, UOMO CONOSCI TE STESSO e conoscerai il mondo e gli Dèi”.

L’angelo custode e l’angelo oscuro.
Il doppio o sosia o gemello maligno o “essere del subconscio”
Il nemico delle interiori forze umane
La Classe esoterica: il Guardiano come aiutatore

L’attacco di panico come prima esperienza accelerata di incontro con il Guardiano
Il guardiano sulla soglia del sonno e della morte: ogni notte lo oltrepassiamo
Il ruolo di “guardiania” della soglia, prima che l’uomo sia pronto
L’incontro al risveglio: il tempo giusto di conoscere se stessi
Il Guardiano è un Arcangelo

Il romanzo Zanoni e l’esperienza del Guardiano: LETTURA
L’uomo ama le sue debolezze, le sue imperfezioni: ama il Guardiano

Il Guardiano nelle varie tradizioni.
Egizi: Anubi. Greci: Orfeo. La lotta di Giacobbe e l’angelo. Faust e Mefistofele. Doryan Gray. Dotor Jeckil & mr Hide.
In DANTE. Le tre bestie: IL DUBBIO, L’ODIO E LA PAURA VERSO LO SPIRITO

La scissione della personalità, in 6 forze + 1:
Aquila/Stelle PENSARE
Leone/Sole SENTIRE
Toro/Terra VOLERE
La 7° forza è il Guardiano
Noi non siamo l’anima scissa e neppure i nostri ricordi: esperienza sulla luce dell’io nella biografia
L’incontro del proprio corpo astrale con il proprio vero Io: diventare il Guardiano dell’io

Il battesimo e la limitazione del Guardiano
L’orazione o esorcismo battesimale
Lucifero, Satana, e il peccato originale
Le personalità “che siamo stati” sono la conseguenza di ciò che siamo ora
L’era lemurica e il peccato originale: 30 incarnazioni fa
• Il doppio luciferico: gli effetti del peccato originale in noi
• il doppio arimanico: la falsa onniscienza
Liberarsi dal Guardiano significa liberarsi dai propri limiti

• L’Arcangelo di famiglia o di gruppo karmico
• il Guardiano strettamente legato alla nostra parte astrale, alla componente impura generatrice di destino.
• Lo spirito delle correnti di incarnazione o Arcangelo di Popolo irregolare?
• L’uomo deve diventare portatore dell’impulso intenzionale della sua anima di popolo

• La legge del contrappasso. Le forze dell’obbligo o della necessità (gerarchie)
• le forze del libero arbitrio (Lucifero e Arimane)
• Il significato esoterico del perdono (Cristo) L’Iniziazione: tecniche di liberazione dal destino.

• 2° PARTE: IL DESTINO. Le notti. La legge del contrappasso. Le forze dell’obbligo o della necessità (Angelo e Gerarchie)

• Il destino è gestito dalle GERARCHIE SPIRITUALI le quali non posso scegliere
• – Il cosmo enorme meccanismo vivente, saggio e intelligente
• – I musicisti angeli e lo spartito cosmico
• Ci se reincarna continuamente perché la nostra amoralità ci “incatena” alla terra in continui ritorni. Liberare se stessi dalle parte inessenziali (con l’iniziazione) significa smettere di produrre karma e quindi compensazione.

– L’uomo è davvero libero di fare ciò che gli pare?
– Le tre NON libertà:
– 1- corpo (impulsi) necessità: i paralitici
– 2- anima (passioni) sentimenti: gli storpi
– 3- spirito (non concentrazione pensieri e amoralità): i ciechi

In oriente esiste solo il destino (karma)
In occidente esiste solo il caso e il libero arbitrio

Restare nella dualità “caso (oriente) e libero arbitrio” non porta a nessuna soluzione

DIFFERENZA FRA DESTINO, LIBERO ARBITRIO E LIBERTA’

– il Destino è gestito da POTENZE O ENERGIE SPIRITUALI superiori
– il Libero arbitrio dalle POTENZE OSTACOLANTI inferiori
– La Libertà è una facoltà potenziale che il CRISTO ha consegnato all’anima umana

Le 3 direzioni di forze:
1- le forze del Fato o destino (Gerarchie)
2- le forze del libero arbitrio o Del Guardiano (Arimane e Lucifero)
3- Le forze della libertà (Cristo)

30000 anni fa l’incontro con L’angelo Custode (Lemuria)
La vita sulla terra e l’inizio del karma
L’angelo custode, fedele guardiano “di Luce” del nostro destino
L’angelo quale corpo, campo eterico o “vestito” dei nostri pensieri
L’angelo aiuta ad adempiere e accompagna agli “incontri di destino” (caso)
Il piano di Destino quale “programma di studio e lavoro” da svolgere sulla “scuola della terra”
L’angelo come “tutor” per le “materie” della scuola terrestre

Ogni notte noi cominciamo a “scrivere” il nostro destino
Dormire con una preparazione spirituale
La “comparazione” con le gerarchie fra le proprie azioni e “le azioni” che doveva essere adempiute
L’anticipazione del “domani” a metà notte, con il nostro angelo
In genere è possibile solo peggiorare il destino, se si usa l’arbitrio

La morte: la fuoriuscita del Guardiano
L’esperienza di espansione eterica e astrale
Il post mortem e il quadro mnemonico, il kamaloca
La rielaborazione delle “azioni” e desiderio di loro compensazione
Il ritorno verso la nuova incarnazione e i “patti” con i pianeti dentro gli organi del corpo
I domini e le sedi planetari delle entità spirituali : le Gerarchie spirituali
3° PARTE: le forze dell’ostacolo. IL DOPPIO. Il due Guardiani. Lucifero e Arimane

La riunione dei 12 maestri la notte di Natale.
I 12 maestri e gli arcangeli Europa, Asia e America.
L’uomo ha due ideali che possono sembrare inconciliabili:
– vuole essere libero da tutti (superamento di Lucifero)
– vuole unirsi con amore agli altri (superamento di Arimane)
L’amore come carità, misericordia e compassione. La libertà come principio di individuazione

Leggenda del contadino che elimina gli ostacoli dal suo campo

Solo sotto sforzo si sviluppano facoltà nuove, capacità inedite.
Libertà è imparare a fare una cosa nuova
Sono libero quando imparo a fare qualcosa

I due diavoli.
La luce d’argento brillante abbagliante lunare e la luce nera delle profondità della terra.
Lucifero e il libero arbitrio (vedi albero del bene e del male)
Arimane cancella lo spirito, donando il concetto di “caso” o causalità.

L’uomo è un essere che si trovo posto al centro di una battaglia fra due tipi di entità.
Esse lo attaccano da 3 prospettive diverse.
Da sinistra, da davanti e dall’alto è attaccato da Lucifero;
Arimane lo attacca da destra, da dietro e dal basso.

Le costellazioni familiari e sistemiche e l’esperienza simulata del Guardiano
Il guardiano come arcangelo di famiglia, di stirpe, in comune con i parenti.
Il legame karmico e la proiezione di noi che mostra il guardiano
I guardiani spronano a migliorare se stessi

– Leggenda di Lucifero: la nascita del male e del bene, della dualità
– La nascita del male come “rifiuto dei Cherubini verso i Troni”

LUCIFERO troppo bene, dentro l’uomo. Fanatismo, romanticismo, disprezzo della materia,
conoscenza, scollegarsi solo agli ideali, anarchia, autonomia. Il contrario della vera libertà. Produce ritardo. Il guardiano Luciferico: l’insieme delle nostre vanità, alla gelosia, all’esaltazione e debolezze affettive. Produce accelerazione. Si incontra prima come “modalità” per prendere coscienza delle proprie “deformità” interiori.

ARIMANE troppo male, fuori dall’uomo. Morte, Menzogna, Materialismo, denaro, caso, potere, immortalità della carne, www internet, l’ottava sfera. Il contrario dell’amore.
Il guardiano Arimanico: falsità delle informazioni, rendere accettabili notizie inaccettabili (finestra di overtone), perversione sessuale, arguzia approfittatrice, onnipotenza

CRISTO equilibrio

Siamo liberi solo di fare due cose: fare il male e perdonare
Sulla terra acquisiamo una “Licenza di sbagliare”

– Incarnazione di Lucifero, Arimane e Cristo
– Il dolore delle entità ostacolanti “scaricato” sull’uomo:
Compressione di Lucifero
Espansione o lacerazione di Arimane
– La redenzione delle forze dell’ostacolo

4° PARTE: IL CRISTO (Il grande Guardiano)
ha inserito in noi il germe potenziale della vera Libertà e del vero Amore

Lo scopo della vita umana: l’evoluzione planetaria e il futuro angelo dell’amore e della libertà

Degradare, far decadere il proprio angelo a demone
Gli iniziati (angeli umani) liberano il proprio angelo e lo elevano ad arcangelo
L’arcangelo che appare al Cristo nel Getsemani fu l’angelo (liberato) che era del Buddha
L’angelo Widar: il “corpo” eterico in cui è possibile l’incontro con il Cristo
La prova dell’iniziazione deve essere superata tre volte:
– la prima nel Mondo Astrale, dove l’Ego viene combattuto emozionalmente sul piano del desiderio (Lucifero), lavorando e purificando se stessi; creazione della libertà
-la seconda nel Mondo del Devachan inferiore, dove viene combattuto intellettualmente sul piano del pensiero (Arimane), creando fraternità nel mondo; creazione dell’amore
– la terza nel Mondo dell’io, dove viene combattuto coscientemente sul piano della volontà (Cristo) unificazione dell’amore nella libertà.

• d’ora in poi gli spiriti di popolo, di famiglia e di razza non lo guideranno più: egli è ora completamente solo nell’universo; deve procedere da solo.

Si incontra il Grande Guardiano lo si incontra quando ci si è liberati da Lucifero (passioni) e Arimane (asocialità e karma)
• Il Grande Guardiano della Soglia e la conoscenza che rende liberi

– la via d’iniziazione
– la rinuncia di sé
– Tecniche di trasmutazione del “Guardiano”: 6 esercizi, pratiche di ermetismo.
– Il Perdonare
– – esercizi di ricordo del karma
– – sei esercizi
– – Esercizi ermetici per eliminare debolezze. Lista e mantramizzazione.
– – mantram da una scuola esoterica
– – la rosacroce

Per ordinare il seguente prodotto digitale: https://unicornoscorsi.wordpress.com/informazioni/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.